header1 header2 header3 header4 header5

Cosa ne è degli indumenti?

You are using an unlicensed and unsupported version of DotNetNuke Professional Edition. Please contact sales@dnncorp.com for information on how to obtain a valid license.

Proteggere l’ambiente

Per la produzione di nuovi capi d’abbigliamento servono ingenti quantità di acqua ed energia, cui si aggiungono petrolio e metalli pesanti. Per ricavare il massimo dai prodotti grezzi, animali e piante vengono trattati con pesticidi e antiparassitari di origine chimica. Sono attività che nuocciono gravemente all’ambiente ed erodono le risorse non rinnovabili. Assumersi responsabilità ecologica significa intervenire nel minor modo possibile nell’ecosistema. Il riciclaggio tessile apporta un notevole contributo in questo senso. Continuando a usare i prodotti esistenti o dando loro un nuovo utilizzo, il fabbisogno di crearne di nuovi diminuisce, così come l’inquinamento ambientale.

Contex persegue una strategia ambientale integrata, che si inserisce anche nei processi interni all’azienda. Nella logistica, ad esempio, si impiegano veicoli a scarse emissioni propri all’azienda. Con l’ausilio di una pianificazione dei percorsi intelligente e informatizzata, gli autisti – tutti collaboratori con contratto fisso – fanno in modo di limitare il numero di chilometri percorsi per effettuare lo svuotamento e la manutenzione dei contenitori. Il trasporto della merce raccolta dai depositi transitori all’impianto di smistamento avviene in larga misura su rotaia, allo scopo di ridurre il più possibile le emissioni di CO2.

Quicklinks